E’ il giorno della finalissima di ritorno dei playoff di Serie B. All’Arena Garibaldi di fronte Pisa e Monza per l’ultimo posto che vale la promozione in A. Dopo la sconfitta di giovedì il Lombardia i neroazzurri devono vincere con due reti di scarto per salire di categoria, altrimenti in caso di successo con un gol di differenza si procederà con i supplementari ed i calci di rigore. Gli altri risultati premiano i brianzoli che possono festeggiare anche con un pari. Attesi 10 mila spettatori, 800 in arrivo da Monza, per una giornata ricca di emozioni che può diventare epica. Fischio d’inizio alle 20.30, direzione di gara affidata a Mariani di Aprilia, al VAR c’è Di Paolo.

QUI PISA – Assente Caracciolo, in forte dubbio Touré. I ballottaggi sono i consueti 3: Siega o Mastinu a completare il centrocampo con Marin e Nagy, Sibilli o Benali sulla trequarti, Lucca o Torregrossa al fianco di Puscas. Per il resto le scelte sono ormai note con Hermannsson e Leverbe davanti a Nicolas al centro della difesa mentre Birindelli e Beruatto agiranno sulle corsie esterne.

QUI MONZA – Stroppa alza il muro e fa pretattica, convocati tutti i calciatori compresi gli infortunati con la speranza di poter portare in panchina almeno uno tra Valoti e Pedro Pereira. Difficile ipotizzare grossi cambiamenti nell’undici iniziale rispetto alla formazione d’andata: Gyktjaer insidia Ciurria che se non gioca in attacco può entrare in ballottaggio con Machin a centrocampo. In dubbio D’Alessandro.

Le probabili formazioni.

Pisa (4312) Nicolas; Birindelli, Leverbe, Hermannsson, Beruatto; Marin, Nagy, Mastinu; Benali; Torregrossa, Puscas. A disposizione: Livieri; Berra, De Marino, De Vitis, Siega, Gucher, Di Quinzio, Cohen, Marsura, Sibilli, Lucca, Masucci. All. D’Angelo.

Monza (352) Di Gregorio; Caldirola, Marrone, Pirola; Molina, Machin, Barberis, Mazzitelli, Carlos Augusto; Mota Carvalho, Ciurria. A disposizione: Lamanna; Donati, Sampirisi, Antov, Paletta, D’Alessandro, Valoti, Colpani, Brescianini, Vignato, Mancuso, Gyktjaer. All. Stroppa.

Arbitro: Mariani di Aprilia (Carboni – Longo – IV° Ayroldi – VAR: Di Paolo – AVAR: Bitonti)

Fonte