Monteverdi Marittimo

Monteverdi Marittimo

Monteverdi Marittimo

La storia di Monteverdi inizia nel 754 con la fondazione della Badia di San Pietro a Palazzuolo da parte dei monaci benedettini guidati dal longobardo San Walfredo, ritenuto il capostipite dei Conti della Gherardesca. Nell’attuale Oratorio del SS Sacramento, oltre a sculture di scuola senese e un crocifisso ligneo di scuola fiorentina, pare sia sepolto il corpo del santo.

Il borgo è attraversato da due tipologie di percorsi: una viabilità circolare, che consiste in tre circuiti ad anello che ruotano intorno alla parte più elevata, oggi occupata dal Municipio, e una viabilità radiale, rappresentata da un fitto reticolo di percorsi pedonali chiamati rughe.

Continua a leggere