Collezione Opere d’Arte della Cassa Risparmio di Pisa

Tel

Collezione Opere d’Arte della Cassa Risparmio di Pisa

Piazza Dante, 1 – Pisa
050-591383
Fax 050-591495

Visite guidate su prenotazione il primo e il quarto venerdì di ogni mese dalle 17.00 alle 19.00. Ingresso gratuito. La Collezione sarà trasferita nel 2003 presso il Palazzo Giuli sul Lungarno Gambacorti, dove sarà costituito un museo

La collezione delle opere artistiche della Cassa di Risparmio di Pisa S.p.A., le cui sezioni riguardanti i dipinti di epoca medievale e moderna si sono arricchite nel corso degli ultimi quindici anni, riunisce opere che sono legate alla vita culturale e artistica della città. Ne furono infatti autori artisti pisani comunque attivi o in rapporto con Pisa. Tutti i pezzi raccolti, oltre 360, coprono un vasto arco di tempo che va dal Trecento al Novecento e costituiscono preziose testimonianze della storia cittadina, come il polittico di Cecco di Pietro, le immagini sacre di Francesco Neri da Volterra, di Benozzo Gozzoli, della bottega dei Della Robbia, oltre ai quadri di Reni, Foppa, Tempesti e Poli, fino ai grandi maestri pisani del secolo XX come Carlini, Viviani e Severini. Recentemente la Fondazione ha acquistato la collezione di ritratti della famiglia Roncioni eseguiti alla fine del secolo XVIII dal Desmarais.

Lascia un commento